Aggiornato: 21.06.2021.

BENVENUTI

Vi diamo il benvenuto e vi invitiamo a esplorare le nostre destinazioni Parenzo e Umago!

I cittadini dell'UE e dei paesi e/o regioni dell'area Schengen e dei paesi associati all'area Schengen possono entrare in Croazia con una dose di vaccino ricevuta se la dose è stata ricevuta da più di 22 giorni (fino a un massimo di 42 giorni).

Dato che la situazione epidemiologica in Croazia e Istria migliora di giorno in giorno, alcune misure e restrizioni sono state allentate - per i ristoranti, servizi, le attività e gli eventi pubblici, nonché per l'ingresso in Croazia.

Ciò consente un soggiorno ancora più sicuro e rilassante nel campeggi Istra Camping by Plava Laguna e nelle destinazioni Parenzo, Umago e Fiume. Approfitta dell'inizio dell'estate per una meritata vacanza e nel rispetto delle misure in vigore, trova qui le informazioni utili per il tuo campeggio spensierato.

Istra Covid Information

MAPPA GIORNALIERA DEI CASI COVID - 19 IN CROAZIA PER REGIONE

La Mappa e le informazioni sui casi di COVID-19 in Croazia per regione (aggiornato quotidianamente) sono disponibili su: CroatiaCovid19.info.

Nell'ambito dei protocolli aziendali e delle attività volte a combattere la pandemia, è attualmente in corso la vaccinazione organizzata dei dipendenti in modo che possano lavorare in tranquillità e gli ospiti possano godersi il soggiorno nei nostri campeggi.

SCOPRI DI PIU'

CAMPEGGIO SPENSIERATO
una scelta sicura per una vacanza sicura

La vostra sicurezza è la nostra massima priorità, pertanto nelle strutture di Istra Camping abbiamo prestato ancora più attenzione alla salute, alla pulizia e allo spazio personale nonché adottato tutte le misure necessarie per offrirvi un soggiorno sicuro, spensierato e rilassante. In momenti particolari come questi, ci impegniamo a garantirvi una vacanza piacevole nonche l’accessibilita alle attrazioni turistiche, ai luoghi d’interesse e all’alloggio scelto nella destinazione.

Istra Camping by Plava Laguna è incluso nel SAFEGUARD per la prevenzione dei rischi e la protezione della salute. della casa di certificazione internazionale Bureau Veritas. I campeggi sono in fase di verifica per l'etichetta SAFEGUARD.

L'etichetta SAFEGUARD conferma che:

  • I rischi specifici per il settore ospedaliero sono affrontati in modo efficace
  • Vengono rispettati rigorosi standard di igiene: vengono implementate migliori pratiche e raccomandazioni riconosciute a livello mondiale
  • Rispetto di un protocollo sanitario rigoroso: le misure di protezione sono adeguatamente stabilite e attuate in modo trasparente

Ulteriori informazioni sui protocolli specifici applicati in ciascuna struttura

Tutte le procedure interne del campeggio e le misure di prevenzione si stanno adegando ai requisiti del SAFEGUARD per la prevenzione dei rischi e la protezione della salute..

A confermare ulteriormente il nostro impegno volto a garantire un soggiorno spensierato è l’etichetta di sicurezza nazionale Safe Stay in Croatia. Lo scopo di questo progetto implementato dal Ministero del turismo e dello sport è quello di educare e far conoscere ai visitatori e alle parti interessate del settore turistico i protocolli e le misure attuate in Croazia a livello di tutte le attività turistiche. Godetevi una vacanza sicura, dall’arrivo alla partenza. I protocolli di sicurezza in Croazia rispettano gli standard mondiali di protezione in ogni segmento.

PASSAGGIO DI FRONTIERA – ENTRATA NELLA REPUBBLICA DI CROAZIA

Si prega di consultare le misure e istruzioni applicabili delle autorità croate.

NUOVE CONDIZIONI PER L'INGRESSO IN CROAZIA (09.06.2021)

  • I cittadini dell'UE e dei paesi e/o regioni dell'area Schengen e dei paesi associati all'area Schengen possono entrare in Croazia con una dose ricevuta di vaccino Pfizer, Moderna o Gamaleya se la dose è stata ricevuta da più di 22 giorni e fino a un massimo di 42 giorni, ovvero a un massimo di 84 giorni dalla ricevuta della prima dose del vaccino AstraZeneca.
  • Per persone da paesi/regioni idicate in giallo o rosso, oltre ad un PCR test (mollecolare) negativo (non più vecchio di 72 ore), sarà anche possibile presentare un test RAT (antigenico) negativo (non più vecchio di 48 ore).
  • I bambini di età inferiore ai 12 anni che viaggiano accompagnati dai genitori sono esentati dall'obbligo di presentare un test con esito negativo e dall'obbligo di autoisolarsi se i genitori hanno un test PCR (mollecolare) o RAT (antigenico) negativo.
  • Le persone che si sono riprese daL COVID-19 negli ultimi 6 mesi sono esentate dall'obbligo di ottenere un test molecolare (PCR) o test antigenico rapido negativo e di autoisolamento. Per dimostrare che si sono ripresi dal COVID-19, devono fornire una conferma di test molecolare (PCR) positiva o un test antigenico rapido eseguito negli ultimi 6 mesi e più vecchi di 11 giorni o un certificato di malattia rilasciato da un medico.
  • Le persone che sono in possesso di un certificato di guarigione dal COVID-19 e che hanno ricevuto almeno una dose del vaccino in seguito alla guarigione, non hanno l’obbligo di presentare un test PCR/RAT negativo né l’obbligo di quarantena entro sei mesi dalla somministrazione del vaccino.
  • Le persone che hanno ricevuto una seconda dose di vaccino COVID-19 più di 14 giorni fa (per Johnson & Johnson prima e unica dose) sono esentate dall'obbligo di ottenere un test test molecolare (PCR) o test antigenico rapido negativo e di autoisolamento.
  • Le persone che entrano nella Repubblica di Croazia in vacanza da paesi/ regioni verdi non hanno bisogno di presentare un test e non hanno l'obbligo di autoisolamento.

Piu' informazioni riguardo alle regulative per entrare in Croazia puoi trovare qui.

Per un passaggio più veloce della frontiera e l'ingresso nella Repubblica di Croazia, consigliamo di compilare il modulo online disponibile cliccando sul seguente banner:

Potete visitare lo strumento interattivo sul sito web ufficiale dell'Unione Europea che fornisce le informazioni per pianificare con sicurezza il vostro viaggio e le vostre vacanze in Croazia.

ATTRAVERSAMENTO DEL CONFINE - RITORNO DALLA CROAZIA

Consulta le condizioni per il rientro dalle vacanze alla tua destinazione

AUSTRIA

Update: 14.06.2021.

I passeggeri provenienti dalla Croazia non sono soggetti a quarantena se: sono stati vaccinati, hanno avuto il COVID-19 negli ultimi 6 mesi, hanno un test PCR negativo non più vecchio di 72 ore o un test antigenico non più vecchio di 48 ore.

Se non è possibile fornire la prova di quanto sopra, la persona deve eseguire il test per COVID 19 entro 24 ore dall'ingresso nel paese.

I bambini di età inferiore ai 10 anni sono esentati dall'obbligo del test. I bambini di età superiore ai 10 anni devono essere testati in presenza di un genitore/tutore.

E' richietsa la registrazione 72 ore prima del ritorno tramite https://entry.ptc.gv.at/.

GERMANIA

Aggiornamento: 04.06.2021.

Dal 6 giugno l'Istria non è più considerata una zona a rischio.

Ciò significa che al ritorno dall'Istria il test l'antigene il PCR test non sono più necessari.

ITALIA

Update: 14.06.2021.

I viaggiatori che entrano in Italia, devono compilare un modulo digitale su: http://app.euplf.eu/#/.

È necessario presentare un test molecolare (PCR) o un test antigenico negativo non più vecchio di 48 ore. Altrimenti, vi è l’obbligo di autoisolamento per 10 giorni. I bambini di età inferiore ai 2 anni sono esentati dal test.

OLANDA

Update: 16.06.2021.

A partire dal 17 giugno 2021, la maggior parte della Croazia è gialla. Da quel momento in poi, se si torna in Olanda dalla parte gialla della Croazia, non si deve andare in autoisolamento. Inoltre, non è necessario presentare un test PCR negativo a meno che non si viaggi dalla regione della Croazia settentrionale, inclusa Zagabria.

POLONIA

Update: 14.06.2021.

PCR/test antigenico negativo o quarantena che può essere interrotta 48 ore dopo aver attraversato il confine se il test PCR/antigene è negativo. Il test deve essere eseguito in Polonia. Il test non è richiesto per i bambini sotto i 12 anni accompagnati dai genitori.

Le persone vaccinate che hanno contratto il COVID 19 negli ultimi 6 mesi non devono sottoporsi a quarantena e devono fornire la prova della vaccinazione.

REGNO UNITO

Update: 21.05.2021.

Poiché la Croazia è stata inserita sulla lista arancione, è necessario effettuare un test prima della partenza, non più vecchio di 72 ore e con esito negativo. Al ritorno nel Regno Unito, vi è l’obbligo di autoisolamento per 10 giorni. La persona verrà testata il secondo e l’ottavo giorno di autoisolamento. È possibile interrompere l’autoisolamento dietro presentazione di un test negativo dopo il quinto giorno, ma con l’obbligo di ripetere il test anche l’ottavo giorno. I bambini sotto i 4 anni di età sono esentati dal test il secondo e l'ottavo giorno di quarantena.

REPUBBLICA CECA

Update: 14.06.2021.

I passeggeri cechi che arrivano con i mezzi pubblici hanno bisogno della conferma di un test antigene o PCR negativo, non più vecchio di 24 ore (antigene) o 72 ore (PCR). È inoltre obbligatorio indossare una maschera protettiva FFP2 (KN95, N95, P2, DS) ovunque all'esterno della casa 14 giorni dopo l'arrivo.

I passeggeri cechi che entrano nella Repubblica Ceca con un trasporto privato devono essere testati con un test antigene o PCR entro e non oltre 5 giorni dopo l'arrivo. Prima di entrare nella Repubblica Ceca, devono compilare il modulo di localizzazione passeggeri. L'autoisolamento è necessario fino alla conferma del risultato negativo del test. È inoltre obbligatorio portare un respiratore FFP2 (KN95, N95, P2, DS) ovunque fuori casa 14 giorni dopo l'arrivo.

Gli stranieri che viaggiano nella Repubblica Ceca devono completare il modulo di localizzazione dei passeggeri e presentare un antigene negativo o un test PCR, non più vecchio di 24 ore (antigene) o 72 ore (PCR). È inoltre obbligatorio indossare una maschera protettiva FFP2 (KN95, N95, P2, DS) ovunque all'esterno della casa 14 giorni dopo l'arrivo.

I rimpatriati vaccinati nella Repubblica Ceca sono esentati dalla quarantena e dal test 22 giorni dopo aver ricevuto la prima dose di vaccino

RUSSIA

Update: 02.06.2021.

È necessario presentare un test molecolare (PCR) negativo non più vecchio di 72 ore, altrimenti vi è l’obbligo di autoisolamento al ritorno per 14 giorni. I bambini di età inferiore ai 12 anni sono esentati dal test.

Dal 10 giugno

la Croazia sarà inserita nell'elenco dei paesi epidemiologicamente sicuri sul mercato russo e sarà quindi contrassegnata come destinazione sicura per i turisti russi.

Dall'inizio di giugno alla fine di settembre, la compagnia di bandiera russa Aeroflot collegherà Mosca con l'Istria (Pola) con voli giornalieri.

SLOVACCHIA

Update: 14.06.2021.

Un PCR test o l'autoisolamento di 14 giorni non sono d'obbligo in caso di:

  • persone vaccinate
  • persone che si sono riprese da COVID-19 negli ultimi 180 giorni
  • minori di 18 ann

Il periodo di autoisolamento può essere abbreviato da un test PCR/antigene negativo all'arrivo.

SLOVENIA

Update: 19.06.2021.

Dal 19.06.2021 la costa croata è nella nuova lista arancione slovena.

Le persone che arrivano da un'area della lista arancione possono entrare in Slovenia senza essere obbligati all' auto-isolamento, se forniscono:

  • una conferma di PCR test negativo (non più vecchia di 72 ore) o una conferma di test antigenico rapido negativo (non più vecchia di 48 ore)
  • un certificato di recupero dalla malatia
  • un certificato di vaccinazione o un certificato che confermi che sono guariti e sono stati vaccinati.


SVIZZERA

Update: 03.06.2021.

A partire dal 3 giugno 2021, la Croazia non è nell'elenco dei paesi a rischio e per il ritorno in Svizzera si applicano le seguenti condizioni:

  • Le persone completamente vaccinate possono entrare in Svizzera senza ulteriori restrizioni
  • Le persone guarite dal COVID-19 possono entrare in Svizzera senza ulteriori restrizioni
  • Le persone che non sono state vaccinate e non hanno precedentemente contratto il COVID-19 e che vengono in Svizzera in auto possono entrare in Svizzera senza ulteriori restrizioni
  • Le persone che non sono state vaccinate e non hanno ancora contratto il COVID-19 e che vengono in Svizzera in autobus, treno o nave, possono entrare in Svizzera con una registrazione completata per entrare nel paese
  • Le persone che non sono state vaccinate e non hanno ancora contratto il COVID-19, e che arrivano in Svizzera in aereo, possono entrare in Svizzera con una registrazione completa per l'ingresso nel paese e un test PCR negativo al COVID-19
UNGHERIA

Update: 07.04.2021.

Obbligo di autoisolamento per un periodo di 10 giorni, che può essere abbreviato in caso di 2 test molecolari (PCR) negativi ad intervalli di 48 ore, e dopo un minimo di 5 giorni dall’ingresso nel Paese. Se la persona è guarita dal COVID-19 negli ultimi 6 mesi, non ha l’obbligo di autoisolamento dietro presentazione di un certificato valido.

TEST DI SARS-CoV-2 (COVID-19) A ISTRA CAMPING

Per rendere la vostra vacanza la più spensierata possibile, offriamo a tutti i nostri ospiti la possibilità di fare gli SARS-CoV-2 (COVID-19) test a Parenzo e Umago. I test vengono eseguiti dall'Istituto croato di sanità pubblica. Risultati per il test PCR e il RAT (antigene rapido) sono disponibili mediante procedura accelerata nel tempo più breve possibile. È richiesto un preavviso (almeno 36 ore prima) alla reception della struttura.

Il prezzo per il test rapido dell'antigene (RAT) è di 17 € (125 HRK) e per il test PCR di 63 € (470 HRK) a persona.

Le misure di prevenzione, i protocolli operativi e le norme comportamentali relativamente alla pandemia di COVID-19 nelle strutture di Istra Camping includono quanto segue:

MISURE GENERALI

  • È stato assicurato 2 m di distanza tra gli ospiti durante il check-in alla reception; sono stati riorganizzati i posti a sedere e i lettini nelle aree comuni di tutta la struttura al fine di rispettare le misure prescritte di distanza fisica (lo spazio tra i lettini sulla spiaggia/nel centro benessere, tra i tavoli nei ristoranti e bar, tra gli arredi per il relax nell’area della reception).
  • I braccioli delle sedie vengono disinfettati frequentemente (dove presenti).
  • Indossare maschere protettive nell'area della reception e nelle aree comuni è obbligatorio.
  • Le mascherine protettive e i guanti sono disponibili a tutti gli ospiti su richiesta.

PERSONALE

  • Il personale del campeggio è al corrente di tutte le misure consigliate dall’Organizzazione mondiale della sanità, dalle istituzioni sanitarie nazionali e locali.
  • I nostri dipendenti misurano la temperatura corporea prima di ogni arrivo al lavoro e continuano a mantenere un’igiene personale completa, in particolare lavando e disinfettando frequentemente le mani.
  • Durante l’interazione con gli ospiti, il personale utilizza i dispositivi di protezione prescritti.
  • Ulteriori disinfettanti per mani sono stati installati negli spazi riservati al personale.
  • Al personale viene fornita istruzione e formazione specializzate in merito al COVID-19 e alle misure di protezione.
  • È organizzata la vaccinazione del personale contro COVID-19.

RECEPTION

  • All’ingresso della reception sono disponibili disinfettanti nonché informazioni sulle raccomandazioni prescritte e sulle misure attuate per prevenire la diffusione dell’infezione.
  • L’area della reception viene regolarmente arieggiata e disinfettata con accuratezza.
  • È stata intensificata la disinfezione giornaliera dei banconi e dei pavimenti nell’area della reception.
  • Sono state collocate segnalazioni e indicazioni apposite nell’ambito del campeggio come promemoria al fine di rispettare la distanza prescritta e le misure di protezione.
  • Gli ospiti possono utilizzare il servizio Istra Camping online check-in per effettuare il check-in all’arrivo in maniera facile e veloce. Tutti gli ospiti che ne usufruiranno, riceveranno un’e-mail con la conferma della prenotazione nonché il link con il modulo per un rapido check-in online. Compilando il modulo, gli ospiti possono accelerare la procedura, risparmiare tempo e ridurre al minimo il contatto con il personale della reception.
  • Gli ospiti possono anche evitare di aspettare la fila durante il check-out concordando l’orario di check-out con il personale della reception prima della partenza.
  • Gli ospiti con contratto forfettario possono usare i point interattivi appositamente progettati per effettuare il check-in e check-out autonomamente presso l’area della reception nel campeggio. Tale servizio è disponibile 24 ore su 24, per tutte le entrate e le uscite, nei seguenti campeggi: Camping Bijela Uvala, Camping Zelena Laguna, Camping Ulika, Camping Puntica, Camping Park Umag e Camping Stella Maris..

CASE MOBILI

  • Ogni casa mobile viene pulita in linea con gli elevati standard di igiene, il tutto seguito da una rigorosa disinfezione delle superfici.
  • Gli ospiti delle case mobili possono scegliere la privacy assoluta (il personale entrerà nell’unità di alloggio solo su richiesta dell’ospite).

CIBI E BEVANDE

  • I disinfettanti sono disponibili nei distributori senza contatto agli ingressi di ristoranti e bar.
  • All’ingresso dei ristoranti e bar sono disponibili disinfettanti.
  • I posti nei ristoranti e nei bar sono disposti in modo tale da rispettare la distanza sociale consigliata.
  • Ogni volta che un tavolo si libera, questo viene pulito e disinfettato.
  • I pavimenti nei ristoranti e bar vengono disinfettati quotidianamente con maggiore frequenza.
  • Sono stati introdotti protocolli di igiene avanzati e misure protettive durante la manipolazione degli alimenti.

SERVIZI IGIENICI

  • In ogni impianto igienico-sanitario, in un luogo ben visibile, sono disponibili informazioni sulle modalità di comportamento e sulle misure di distanza sociale da rispettare.
  • Gli impianti igienico-sanitari vengono ulteriormente puliti, disinfettati e arieggiati.

SPIAGGE, PISCINE, SPORT, ACTIVITIES & EXPERIENCES

  • Gli ospiti hanno a disposizione informazioni ben visibili sulle modalità di comportamento e sulle misure di distanza sociale da rispettare.
  • I lettini prendisole a bordo delle piscine e sulle spiagge vengono posizionati in linea con le misure di distanza sociale prescritte, e vengono regolarmente e accuratamente disinfettati.
  • Tutti gli spazi chiusi vengono frequentemente arieggiati e puliti.
  • Tutti gli impianti sportivi e i contenuti di animazione seguono le raccomandazioni prescritte dalle autorità competenti.
  • Per partecipare ai programmi sportivi e di animazione è necessario prenotare.

Attenetevi alle misure e alle raccomandazioni prescritte per aiutarci a restare in salute tutti insieme. Grazie per la collaborazione!

  • Istra Camping Facebook
  • Istra Camping Instagram
  • Istra Camping Twitter
  • Istra Camping Youtube

AGGIORNAMENTO SULLE MISURE COVID-19
🛈 UNA VACANZA IN CAMPEGGIO SPENSIERATA E AGGIORNAMENTO DI SULLE MISURE COVID-19